La Tenuta

La nostra storia è il nostro territorio

Cenni Storici

La Tenuta Colombarda sorge nella seconda metà del 1800 sulle colline a nord di Cesena, a ridosso di Bertinoro, tra Paderno e San Vittore. Attualmente si compone di tre corpi aziendali per un totale di 50 ettari fra vigneti, oliveti e boschi. I 23 ettari di vigneto a D.O.C., esposto prevalentemente a Sud, Sud-Ovest, danno uve di qualità ed hanno una buona resa (90-100 quintali/ettaro) grazie al terreno argilloso – tufaceo ed all’elevato investimento di piante/ettaro.

Negli anni ’40 per volontà del Cav. Aldo Domeniconi (proprietario pro-tempore dell’azienda di famiglia) nasce “la cantina” al fine di poter curare direttamente anche la vinificazione delle uve prodotte.

Con il passare del tempo le prime rudimentali attrezzature sono state via via sostituite da altre sempre più moderne: il vino così ottenuto vuole essere un connubio tra tecnologia e tradizione per fornire al consumatore un prodotto sano, genuino e di alta qualità.

Particolare attenzione è stata rivolta in questi ultimi dieci anni alla conversione a vigneto di terreni collinari abbandonati o investiti a seminativi, sottraendoli così all’erosione ed operando, tra l’altro, importanti sistemazioni idraulico – agrarie. Attualmente i proprietari della Tenuta Colombarda sono le famiglie Dionigi ed Agostini dirette discendenti del Cavalier Domeniconi.